..it
BLOG -

L'archivio del periodico fondato nel 1972
dal Direttore Antonio Pirisi - On line dal 2001

x
ELENCO EDIZIONI
.
 
1966
1970
1971 - numeri unici
1972 - periodico
I NUMERI UNO
DAL 2009 AL 2019

ARCHIVIO
LA SETTIMANA
SANTA AD ALGHERO
FOTOGALLERY


<<< PRIMO PIANO >>>


RACCONTI

di Antonio Pirisi

DA BUTTIGHETTA LA ZUPPA INGLESE PIU’ BUONA DEL MONDO – CHIEDILO AI CHIERICHETTI DI PADRE SIMONE DELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO

Alghero , 25 marzo 2021

Sempre una foto postata su fb (sul profilo di Maria Antonietta Caria) mi fa tornare alla memoria momenti felici della mia infanzia. L’immagine “seppiata” del Bar Caffè Pasticceria “Buttighetta” del Sig. Morittu (ciù Nino, detto appunto Buttighetta) dalle tende solari sponsorizzate CINZANO, con gli ombrelloni, con i tavolini e le sedie di vimini sul marciapiede mi accende un bel ricordo.
Il locale era posto all’inizio di Via Vittorio Emanuele, dopo il negozio di armi di “Pasquali”, sulla destra dando le spalle alla torre di Porta Terra
.
>>>

ATTENZIONE - SITO IN COSTRIZIONE
ALCUNI COLLEGAMENTI POTREBBERO NON FUNZIONARE CORRETTAMENTE
MI SCUSO CON I LETTORI - E' GRADITA LA SEGNALAZIONE - GRAZIE
infoblog@algherocronacheblog.it



EVENTI
 
L'8 LUGLIO 1994 “FIORELLO VIEN DAL MARE”
CON IL SUO “SUPERKARAOKE”

Nell’anno da “incorniciare” 1994 per la “Riviera del Corallo”(sindaco Carlo Sechi), l’8 luglio, sbarca ad Alghero il mitico Fiorello con il suo “superkaraoke”. 15.000 giovanissimi prendono d’assalto la banchina “Garibaldi” del porto per assistere allo spettacolo “Fininvest”, che verrà poi trasmesso da Canale 5 e Italia 1. Nel pomeriggio Fiorello approda allo scalo “Tarantiello” con il “tender” di un panfilo (di Berlusconi?) ormeggiato in rada.
Ad attenderlo in banchina una folla di giovanissimi impazziti e sul palco Enrica Bonaccorti (autrice con Modugno de “La Lontananza”), Simona Tagli (nel 1991 valletta di Domenica In), Enzo Gregio.
>>>

BANDI & CONCORSI
 
MED GAIMS: ASSEGNATI 60MILA EURO A GIOVANI GAME DESIGNER

Proseguono le attività del progetto internazionale di cooperazione euromediterranea MED GAIMS con l’assegnazione del finanziamento di sessantamila euro a favore dei team di game designer e sviluppatori che hanno partecipato all’invito a presentare proposte per la realizzazione di giochi fisici e digitali per la promozione del patrimonio di Alghero, pubblicato dalla Fondazione Alghero lo scorso agosto.
MED GAIMS, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Eni Cbc Med con 2milioni e 100mila euro, coinvolge un partenariato proveniente da Libano, Giordania, Spagna e Italia e si pone come obiettivo quello di rivoluzionare la tradizionale visita ai siti culturali >>>

IN EVIDENZA
 
AD ALGHERO "LOTTI INTERCLUSI" ANCHE AL CIMITERO

Da qualche tempo nell’ala “nuova” ad est del cimitero di Alghero sono stati costruiti 8 loculi su quello che apparentemente all’inizio doveva diventare un’aiuola che circondasse tutto il lotto, tale da essere sistemata eventualmente in futuro a verde e piante ornamentali.
Si tratta appunto del lotto, che progettato per avere un aspetto architettonico vagamente monumentale, ha come affaccio al piano terra sollevato una fila di sarcofagi rivestiti in marmo granato.
Al di là della scarsa o assente manutenzione praticata al complesso (infiltrazioni, caduta di calcinacci, ecc.) che manifesta in generale la scarsa attenzione dedicata dalle amministrazioni che si sono avvicendate
>>>

RACCONTI
 
SIGNORE E SIGNORI ECCO A VOI IL “I° FESTIVAL DELLA CANZONE ALGHERESE”

E' stato un lavoro impegnativo, ma finalmente ecco i testi delle 21 canzoni partecipanti al 1° Festival della Canzone Algherese, ideato da Franco Simula, selezionate dalla giuria tecnica composta da Mario Melis (Tot pe la Musica), Natale Leone (Capo banda e mebro del complesso Harlem), Pasquale Pirisi (assicuratore e noto cantante algherese anche in duo con la moglie), Giuseppe Loi (noto compositore di canzoni algheresi) e Natalino Cacciottolo (Esponente politico della DC e presidente della squadra di calcio "Libertas"). Alghero Cronache le ha pubblicate in escusiva nel numero uno del 24 settembre 1972 >>>

RACCONTI
 

UNA BELLA FAVOLA DIVENTA STORIA

Guardando e riguardando la foto che ritrae la famiglia Simula “Sigaretta” davanti al negozio di via Roma, alcune volte, mi sono interrogato sul destino di noi umani. Chi avrebbe mai detto, mi sono chiesto, che quel ragazzo con la maglietta un po' abbondante, i pantaloni lunghi e le ciabatte infradito, un giorno sarebbe passato alla “piccola” storia della città di Alghero per aver “inventato” un festival, ovvero “Il Festival della Canzone Algherese”?
Come, fatte le dovute proporzioni; sono passati alla storia della musica italiana Angelo Nicola Amato, direttore artistico del Casinò di Sanremo e il giornalista ed autore radiofonico Angelo Nizza, che nel 1951 diedero vita al “Festival della Canzone Italiana” proprio a Sanremo
>>>


RACCONTI
 

UNA FOTO - UN RICORDO - PICCOLE STORIE

Questi giorni di feste e di zona rossa, navigando su internet ho scoperto su fb “Diari alguerés”: “És un programa ideat i conduit de Giancarlo Sanna, realització de fotos i videos a càrrec de Paolo Calaresu”. Una foto in particolare mi ha emozionato e commosso allo stesso tempo, questa che ritrae la famiglia Simula (Sigaretta) davanti al loro negozio di articoli sardi, in via Roma, locale acquistato da mio zio Antonio (Padrino) e mio nonno Salvatore Scarpa, dove da tanti anni avevano >>>


RACCONTI
 

I BAMBINI DE “LU CARRE’ DE LA MALZET”

Mariagnese Ibba rispondendo su fb, a sua volta, ad una mia risposta al suo commento a “L’alluvione di Bitti – Quello di Alghero del‘46 e il piccolo “miracolo” di Padre Manzella” scrive: “… il nostro oliveto dove ci rifugiammo durante la guerra, confinante con Bonaria sulla strada per scala Piccada lo vendemmo a quella che aveva generi alimentari proprio dove ora c'è la rivendita dei coralli e gioielli di cui lei parla, non ricordo più il nome della signora”.
Uno spunto che mi spinge a raccontare alcuni momenti della mia fanciullezza vissuti in via Roma, “Lu Carré de La Malzet” (algherese parlato). >>>


RACCONTI
 

L’ALLUVIONE DI ALGHERO DEL ‘46

Il recente tragico evento di Bitti mi ha fatto venire in mente un avvenimento che la mia cara mamma, da bambino, mi raccontava e ricordava ogni volta che ad Alghero la pioggia veniva giù più del normale accompagnata da vento, tuoni e lampi. “Speriamo che non succeda come nel ‘46”, ripeteva. Quindi cominciava a recitare una “Salve Regina”, accendendo un lumicino, un po’ per chiedere l’intercessione della Madonna e un po’ perché da li a poco (come spesso succedeva in questi casi, molti anni fa) sarebbe saltata la corrente elettrica (di Valsecchi) e andata via la luce.
Nel 1946 tra il 26 e il 27 ottobre in Sardegna si verificò un alluvione terrificante con moltissime vittime: alcune cronache ne riportano 37 tra Sestu ed Elmas e 4 ad Alghero. >>>


CONCORSI
 

ANNI ‘70 - 1° PREMIO “ALGHE’ MIA”

Grande emozione e commozione nel ritrovare nell’Archivio di Alghero Cronache le foto della cerimonia di premiazione del 1° PREMIO “ALGHE’ MIA”, un concorso di disegno rivolto agli alunni delle Scuole Medie cittadine promosso dal nostro giornale. Iniziativa fortemente voluta da Michelino Chessa e partecipata da decine e decine di alunni con la fattiva collaborazione di tanti insegnanti. La giuria presieduta dalla pittrice Verdina Pensè decretò i tanti vincitori.
Le “opere” esposte nella Torre di S. Giovanni ottennero un grande successo di pubblico e di “critica”. >>>


RACCONTI
 
AL VIA ALGHERO CRONACHE BLOG - AUGURI

Con gli AUGURI AGLI ALGHERESI per IL NUOVO ANNO dalla prima pagina del n.14 del 23 dicembre 1973 di Alghero Cronache parte l'avventura di ALGHERO CRONACHE BLOG. Nel redazionale augurale di quel numero si legge come in piena "austerity" per la crisi del petrolio il giorno di Natale di quell'anno si potè circolare con le auto. Cosa tassativamente vietata nei giorni festivi dal 2 dicembre '73 ad aprile '74 quando fu consentita la circolazione per targhe "alterne". Noi avevamo due 500 L con le targhe "pari". Allora abbiamo acquistato una "Graziella" e con quella la domenica, con Carmela, facevamo la distribuzione nelle edicole di Alghero delle copie di Alghero Cronache ancora fresche di stampa. >>>

ANNUNCI
 
ALGHERO CRONACHE BLOG

Cari Amici,
"Alghero Cronache" periodico e "Alghero Cronache online" nel 2020 cessano le pubblicazioni. La storica testa fondata nel 1972 da me insieme ad alcuni amici (che nominerò in altra occasione) ora diventa un "BLOG" che raccoglierà via via l'archivio delle pubblicazioni in carta e quelle sull'web, a partire dalle origini di questa avventura iniziata con INCONTRI, passata per "Iniziativa Politica" e durata quasi 50 anni. Per gli appassionati e non sarà come un tuffo nel passato, nella storia della nostra città e non solo. I lavori sono in corso...

STORIE
 

ALGHERO CRONACHE - LA STORIA

Alcuni giovani amici mi dicono di non conoscere Alghero Cronache “cartaceo”. Questo che segue è un articolo di Fabiola Chessa, scritto in occasione dei 40 anni del periodico, che in qualche modo annuncia, descrivendone la storia, il contenuto di “Alghero Cronache – Il Blog”. Prossimamente...

Storia di un giornale "ALGHERO CRONACHE" - di Fabiola Chessa -

Alghero, 24 settembre 2011 - Nell'ormai lontano 1966 un piccolo gruppo di giovani decise che sarebbe stato interessante intervenire nelle vicende >>>


L'ARCHIVIO DI ------------------------------------

DAL 2001

PAGINE PER ARGOMENTI


CULTURA >>>
IL PUNTO AC > 0PINIONI >>>
POLITICA > LAVORO > ECONOMIA > FINANZA >>>
SALUTE > SCUOLA > SOCIETA' > BANDI > CONCORSI > PREMI >>>
SPETTACOLI >>>
SPORT >>>
PRIMI TEMPI
X
X
X
X


1966
incontri
1970
iniziativa politica
1971 - numeri unici
alghero cronache
1972 - periodico
alghero cronache